Con la delibera n. 744 del 10 novembre scorso, allegata in calce, ANAC ha stabilito che la nomina di Macrì a presidente di Estra era inconferibile , non poteva essere nominato presidente di Estra e, pertanto, sempre l’ANAC ha stabilito che per tre mesi è inibito agli amministratori ( l’attuale giunta di fatto) che hanno proceduto a tale nomina la possibilità di procedere ad altre nomine pubbliche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *